STORIE

News Guinness World Record, in italiano meglio conosciuto come Il Guinness dei primati, nasce nel 1955 come un libro (Guinness Book of Records), da allora edito annualmente, che colleziona tutti i primati del mondo e di ogni genere. Si deve l’idea di queste raccolte a Sir Hugh Beaver, amministratore delegato delle famose birrerie Guinness di Dublino, il quale, incuriosito dagli argomenti tipici e frequenti che intrattengono normalmente gli avventori dei pub, pensò di creare un libro che potesse soddisfare la curiosità in ambito di record. Affidò l’impresa di scrivere la prima edizione del volume ai fratelli McWhirter, specialisti di record di atletica. Il libro uscì il 27 agosto 1955 e il successo fu immediato. Si tratta del libro soggetto a copyright più venduto al mondo (ed il terzo dopo la Bibbia e il Corano), con più di 100 milioni di copie vendute in 100 paesi diversi e traduzioni in 37 lingue diverse. Dal libro è nata anche la versione televisiva: in 35 paesi sono stati creati programmi ispirati ad esso, ovviamente anche l’Italia ha le sue trasmissioni che prendono spunto dal tema principale del libro. Il nome Guinness deriva appunto dalle birrerie Guinness di Sir Hugh Beaver e, nonostante da molti anni il libro e l'industria non siano più associati, i nuovi editori del libro hanno deciso di mantenere lo stesso nome per onorare i legami col passato. Le birrerie hanno ovviamente acconsentito all’utilizzo del nome, trovandolo un metodo vantaggioso di farsi pubblicità senza essere sponsor. Dal 1955, quando fu pubblicata la prima edizione del libro, alcuni record non sono ancora stati superati: ad esempio l'eclissi solare più lunga, il campione mondiale dei pesi massimi di pugilato in carica più a lungo, la diga di cemento più grande, il disco più venduto, il più grande edificio per uffici e lo stadio più grande. A più di 60 anni, Guinness World Records oggi non è solamente l'autorità suprema che certifica ufficialmente il superamento record, ma è diventata una vera e propria azienda che offre diversi prodotti e servizi, in campo soprattutto di soluzioni digitali, eventi e aziendali. Il 31 Dicembre 2018 un giudice ufficiale del Guinness World Record sarà presente a Torino, in Piazza Castello ed in occasione della festa di Capodanno, per assistere al più grande evento di spettacolo di magia in piazza mai realizzato nella storia. 30 artisti provenienti da tutto il mondo, 100 minuti di spettacoli di magia e illusionismo. E 15.000 spettatori che diventeranno maghi per un giorno e aiuteranno la nostra città ad entrare nel Guinness dei Primati ed essere considerata la “Città più Magica del mondo”.
Pronti ad un Capodanno da Record?

© © 2020 Somewhere snc di Ambroggio N. e Audi L. - P.IVA 07853780018

Navigation

Social Media